Appendice Statistica: Sezione 2
I comuni montani sono caratterizzati da una forte presenza di anziani, pertanto il progressivo invecchiamento che in generale riguarda la popolazione, incide in modo evidente anche in questi comuni.Come si rileva dalle tabelle e dai grafici qui sotto riportati, nei comuni montani l’indice di invecchiamento è pari al 24%, ovvero quasi i persona su 4 è oltre i 65 anni di età.Confrontondo i dati degli ultimi dieci anni, tale indice si è confermato accentuato nelle zone montane ed è aumentato notevolmente anche nelle zone non montane.

Indice di invecchiamento e indice di dipendenza degli anziani

 
INDICE DI INVECCHIAMENTO
INDICE Dl DIPENDENZA DEGLI ANZIANI
 
Censimento 1991
01/01/2001
Censimento 1991
01/01/2001
Comuni montani
21,59
24,04
33,46
37,88
<= 3000 abitanti
22,88
25,35
36,16
40,74
>3000 abitanti
20,96
23,37
32,16
36,47
Comuni non montani
17,54
20,72  
25,74
31,29
<= 3000 abitanti
19,19
22,45
29,03
35,10
>3000 abitanti
17,39
20,58
25,43
30,99
Marche
18,52
21,50
27,52
32,79
3000 abitanti
21,21
24,14
32,85
38,34
>3000 abitanti
18,06
21,09
26,65
31,95

Fonte: ISTAT- Censimento della Popolazione 1991 Popolazione dei Comuni per sesso, età e stato civile all’01/01/2001








L’indice di dipendenza rapporta la popolazione sopra i 65 anni, che si presume non più attiva dal punto di vista lavorativo, alla popolazione considerata attiva (tra i 15 e i 64anni). Tale indice mostro lo stesso andamento del precedente ed evidenzia ancora uno volta i comuni piccoli e montoni per i valori più elevati.





L’indice di dipendenza dei giovani rapporta la popolazione infantile fino a 14 anni alla popolazione in età lavorativa.
Tale indice risulta in diminuzione nell’ultimo decennio e come evidenziato nel grafico se nel 1991 differenziava la sua consistenza tra comuni montani e non montani, nel 2001 si assesta attorno a un valore di circa 20 bambini ogni 100 persone in età lavorativa.
Permane invece un distacco di un punto percentuale tra i comuni con più o meno di 3.000 abitanti.

Indice di dipendenza dei giovani e percentuale della popolazione in età attiva

 
INDICE DI DIPENDENZA DEI GIOVANI
% DELLA POPOAZIONE IN ETA' ATTIVA
 
 
Censimento 1991
01/01/2001
Censimento 1991
01/01/2001
Comuni montani
21,50
19,67
64,53
63,47
<= 3000 abitanti
21,88
19,93
63,28
62,24
>3000 abitanti
21,32
19,55
65,15
64,10
Comuni non montani
20,96
19,72
68,17
66,22
<= 3000 abitanti
22,25
21,22
66,10
63,97
>3000 abitanti
20,84
19,60
68,37
66,41
Marche
21,09
19,71
67,29
65,57
<= 3000 abitanti
22,05
20,48
64,56
62,97
>3000 abitanti
20,93
19,59
67,76
65,99

Fonte: ISTAT - Censimento della Popolazione 1991 Popolazione nei Comuni per sesso, età e stato civile all’01/01/2001







La percentuale di popolazione in età attiva diminuisce con andamento pressoché analogo nelle zone montane e non montane, così come nella complesso della regione.







La natalità, nei due anni presi in considerazione, presenta valori pressoché invariati, fatta eccezione per i comuni montani e i piccoli comuni, dove nel 2001 i valori si abbassano rispettivamente di una e di tre unità per mille residenti.

Nati

 
1991
2001
Comuni montani
3.029
2.705
<=3000abitanti
1.157
889
>3000 abitanti
1.872
1.816
Comuni non montani
9.056
9.417
<= 3000 abitanti
1.230
676
>3000 abitanti
7.826
8.741
Marche
12.085
12.122
<= 3000 abitanti
2.387
1 .565
>3000 abitanti
9.698
10.557

Fonte:  ISTAT - Movimento anagrafico dei Comuni anni 1991 e 2001







torna indietro